...IL SORRISO ADATTO AL TUO VISO...E RENDIAMO IL TUO VOLTO PIÚ ATTRAENTE!
PROPRIO COME LO VUOI TU!
  

MEDICINA ESTETICA DEL TERZO INFERIORE DEL VOLTO

 

Il mantenimento di un volto giovane o la riacquisizione di un volto giovanile sono naturali ambizioni di ciascuno di noi. Non solo ma, le metodiche utilizzate dal Dr. Ippolito sono sicure e alla portata economica di tutti. Il dr. Ippolito, da anni, aderisce al concetto di estetica “bellezza in sicurezza” fermamente convinto che l’acquisizione e il mantenimento di un volto senza rughe contribuisce all’acquisizione e al mantenimento del proprio benessere inteso come lo intende l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità): La salute viene definita nella Costituzione dell’OMS come “stato di completo benessere fisico, psichico e sociale e non semplice assenza di malattia”, viene considerata un diritto e come tale si pone alla base di tutti gli altri diritti fondamentali che spettano alle persone.

E’ importante dettagliare che una cosa è il diritto a mantenere un viso giovane e un’altra cosa il diritto a fare del proprio volto ciò che si vuole: esistono canoni estetici  da applicare in maniera adeguata e non esagerata. Il viso presso lo studio del Dr. Ippolito è ringiovanito ma non stravolto nei suoi lineamenti costitutivi.

Per il raggiungimento dell’eccellenza in Estetica ogni caso viene affrontato con particolareggiata attenzione e meticolosità. Pertanto viene dapprima affrontata e dettagliata la situazione psico-fisica del paziente e appurate le sue desiderata.  Solo in un secondo momento viene preparato e proposto un piano di trattamento “sostenibile” dal paziente sia da un punto di vista pratico che economico.

Il concetto che muove il settore “estetica” presso lo studio del Dr. Ippolito si basa sul raggiungimento immediato di proporzione e simmetria, parametri che contribuiscono in maniera determinante ad illuminare il volto.

Per questo motivo dobbiamo considerare il terzo inferiore del volto come quella zona dove confluiscono i risultati di varie componenti terapeutiche odontostomatologiche:

  • componenti orali:

- relative a terapie conservative;

               - relative a protesi fissa;
               - relativa a protesi rimovibile.
  • componenti extraorali:

- dello scheletro osseo, sostegno dei tessuti molli;

               - dei tessuti molli (cute e sottocute).

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>