...IL SORRISO ADATTO AL TUO VISO...E RENDIAMO IL TUO VOLTO PIÚ ATTRAENTE!
PROPRIO COME LO VUOI TU!
  

Ortodonzia

LA PERSISTENZA DEL DENTE DA LATTE DURANTE L’ERUZIONE DEL DENTE PERMANENTE.

Il bambino presenta le due arcate dentarie per intero costituite dai denti da latte entro il terzo anno di vita, anche se possono essere presenti differenze cronologiche da individuo ad individuo: ogni bambino presenta un tempo di dentizione cronologicamente diverso da quello di un altro bambino. Intorno al sesto anno di età i denti da latte iniziano ad essere sostituiti dai corrispondenti denti permanenti. Il meccanismo mediante il quale i denti permanenti sostituiscono i denti da latte prevede che – dentro il contesto osseo, in maniera invisibile dall’esterno –  la corona del dente permanente comprima la radice completa del dente da latte provocandone il progressivo riassorbimento. Questo fenomeno di spinta del dente permanente e di riassorbimento della radice del dente da latte varia a seconda del tipo di dente: così è minimo per gli incisivi centrali inferiori mentre è un pò più lungo per gli incisivi superiori, quindi ancora più lungo per i premolari. I denti che impiegano più tempo ad essere sostituiti dai denti permanenti sono i canini che vengono sostituiti dai 10 ai 13 anni d’età, essi sono i più lenti perché si spostano lungi contesti ossei molto compatti e duri: un punto di forza del mascellare superiore e un punto di forza della mandibola.

Molto frequentemente si assiste all’eruzione dei denti permanenti mentre i corrispondenti denti da latte persistono in arcata (foto n1). Questo fenomeno preoccupa moltissimo i genitori ma, se da un canto non deve destare preoccupazione da un altro canto deve indurre i genitori a recarsi al più presto dal dentista per togliere il dentino da latte. Infatti la persistenza del dente da latte in arcata e lo spostamento del dente permanente in eruzione dal normale sito (subito sopra il dente da latte, in posizione tale da fare riassorbire tutta la radice e fare cadere il dente senza l’intervento del dentista) verso un sito alternativo: subito davanti o subito dietro il dente da latte, significa che il dente da latte ha ancora un pezzetto di radice che lo mantiene e lo manterrà in arcata, questo significherà che il dente permanente eromperà in posizione sbagliata e predisporrà il bambino ad una malocclusione e ad una cura ortodontica. Se si estrae il dente dal latte in tempo il dente permanete recupererà “la retta via”.

Leave a reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>